Elenco PAT 2024, confermato il primato della Campania

Il 13 marzo 2024 sulla Gazzetta ufficiale – Serie Generale n. 61, è stato pubblicato l’Elenco aggiornato dei PAT (Prodotti agroalimentari tradizionali) per il 2024 (Decreto MASAF 29 febbraio 2024 Aggiornamento dell’Elenco nazionale dei prodotti agroalimentari tradizionali ai sensi dell’articolo 12, comma 1, della legge 12 dicembre 2016, n. 238), che conferma anche per quest’anno il primato assoluto della Campania, (601 prodotti sul totale di 5640).

Il CRiPAT – sede operativa ASL di Avellino – attraverso il prezioso contributo dei referenti territoriali delle AA.SS.LL., ha seguito l’istruttoria dei nuovi PAT ed in particolare ha curato la valutazione ed il rilascio del parere sanitario alla concessione di deroghe ai requisiti igienico sanitari di cui al Reg. CE n. 2074/05.

I nuovi prodotti campani riconosciuti sono: l’Asparago Napoletano (per il quale è in istruttoria anche il riconoscimento come igp); il Cecatiello Paupitano (pasta tipica di Paupisi); la Cicola del Cilento (un salume raro della zona di S. Giovanni a Piro); il Marracuoccio di Lentiscosa (legume ancestrale dell’area di Camerota); il Miele millefiori dei Monti del Matese; il Pomodorino cannellino di Pimonte; il Rosmarino del Cilento (anch’esso in istruttoria per il riconoscimento dell’igp); la Sausicchia casalettana (o salsiccia di Casaletto Spartano); la Rosmarino del Cilento (dolcetti tipici dell’Alto Sannio); il Tartufo bianchetto delle pinete costiere.

Un risultato importate frutto di forte sinergia istituzionale tra l’Assessorato alla Sanità e l’Assessorato all’Agricoltura in grado di valorizzare un territorio ricco di tradizioni.

Un bel paniere di eccellenze gastronomiche!!!

Torna in alto
Skip to content